martedì 31 dicembre 2013

Piazza Armerina. Auto cappotta nella "curva della morte". E nessuno fa niente

L'incidente di questa mattina 31 dicembre 2013 sulla statale 117 Bos
La curva della morte sulla statale 117 Bis colpisce ancora, come previsto e come atteso da tutti. Ma per fortuna questa volta senza esito letale per l'automobilista al volante che non ha riportato conseguenze gravi, pur se trasportato in ospedale. L'incidente autonomo questa mattina, con un auto che si è ribaltata, come si vede dalla foto.
 Chi guidava, tra l'altro, conosceva bene quel tratto di strada. Ma il chilometro maledetto 37+500 continua a mietere morti e feriti. Appena un mese fa tre giovanissime ragazze perdevano la vita. Cosa è stato fatto in questo mese dalle istituzioni, Prefettura in testa? E cosa ha fatto l'Anas finora?

lunedì 30 dicembre 2013

Piazza Armerina. Lavori ingresso sud, gara sospesa e a rischio Tar

L’ammodernamento dell’ingresso sud della città dei mosaici finisce nell’impasse. Almeno per ora. La gara d’appalto da mezzo milione di euro per sistemare la via Manzoni è stata sospesa dalla commissione presieduta dall’ingegnere capo Mario Duminuco. Operazioni di gara “congelate” a cause di diverse controversie nate tra almeno tre imprese partecipanti all’appalto e la stazione appaltante, con la commissione che ha deciso di richiedere un parere all’Avcp, l’autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. La gara era stata ad agosto assegnata in via provvisoria ad una ditta dell’agrigentino con un ribasso di poco più del 30 per cento, per un importo netto di 314 mila euro e un ribasso d’asta...

domenica 29 dicembre 2013

Piazza Armerina. Picicuto: "Le indennità di sindaco e assessori perchè non vengono pubblicate?"

“Non riesco a capire per quale motivo i dati delle indennità dei componenti della giunta non vengano pubblicati, vanno resi noti fin da subito, così come accade per i gettoni dei consiglieri”. A sostenerlo il consigliere Ivan Picicuto. Tuttora, infatti, non vengono rese pubbliche le indennità di assessori e sindaco. L’albo pretorio online a distanza di cinque mesi non riporta i dati nel settore trasparenza del portale internet comunale.

Piazza Armerina. Il sindaco Miroddi nomina Nucleo di Valutazione

Nominato con provvedimento del sindaco Filippo Miroddi il nuovo Nucleo di Valutazione, l’organo al quale è affidato il controllo di regolarità amministrativa dell’ente, della prestazione dei dirigenti e dell’attività gestionale. I tre componenti del collegio saranno il segretario generale Vincenzo Scarcella e i due componenti esterni Gaetano Di Dio e Angelo Picicuto. Il compenso annuo stabilito per gli esterni è di 7 mila euro, al lordo, oltre al rimborso delle spese se ed in quanto dovute. Il precedente Nucleo di Valutazione era decaduto allo scadere del mandato del sindaco precedente.

Piazza Armerina. Il consigliere Betto indipendente. Speranza, Ncd: "Il suo è un'inciucio"

Il consigliere Betto, fino a oggi esponente del Mir, si dichiara indipendente in consiglio comunale: “Non mi identifico più nelle posizioni del partito, anche alla luce delle vicende nazionali che hanno coinvolto il Pdl”. Dal Ncd, Gianluca Speranza: “Per la Betto ormai è inciucio con la nuova amministrazione comunale, ha votato il bilancio, ha votato l’aumento delle tasse, i fatti parlano chiaro”

Piazza Armerina. Cimino, Confesercenti: "Su mercato atto di terrorismo"

"Si sta cercando in tutti i modi di boicottare o ritardare il trasferimento del mercato settimanale  in Piazza Falcone- Borsellino e vie limitrofe. L’amministrazione ha richiesto tutti i pareri e anche li si sono cercati tutti i cavilli per far perdere tempo. Oggi dopo tre mesi di lavori per realizzare le planimetrie, commissioni su aree pubbliche, commissioni mercato, commissioni consiliari e quant’altro, oggi che in consiglio comunale si doveva definire e approvare ufficialmente il trasferimento, con un’altra trovata o per meglio dire un atto di terrorismo nei confronti di consiglieri e amministrazione comunale, qualcuno riesce ancora una volta a mettere il bastone tra le ruote". A dichiararlo il delegato dell'Anva Confesercenti Salvatore Cimino, dopo l'inaspettato rinvio del consiglio comunale di ieri mattina.

mercoledì 18 dicembre 2013

Piazza Armerina. Bascetta: "Occuperemo il Comune"

"Stiamo preparando l'occupazione del Comune, me lo chiedono tanti disoccupati". Ad annunciarlo il coordinatore provinciale dei Cobas ed ex assessore alle Politiche sociali, Luigi Bascetta. "Faremo tutte le dovute comunicazioni preventive, sto mettendo a punto l'iniziativa di protesta che potrebbe anche scattare sotto le feste", aggiunge.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Posta elettronica professionale con: condivisione di calendari, agenda e rubrica, sincronizzazione con tutti smartphone e tablet, backup e molto altro ancora a soli 24 euro l'anno
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid176&d-12

martedì 17 dicembre 2013

Piazza Armerina. Ribilotta: "Sindaco lei è compatibile? Allora perchè fa firmare a Mattia i trattamenti sanitari obbligatori?"

“Se lei sindaco Miroddi ritiene di essere compatibile perché i trattamenti sanitari obbligatori li fa firmare al vicesindaco Mattia?”. Lo ha chiesto il consigliere Teodoro Ribilotta lunedì sera in consiglio comunale durante il dibattito sull'incompatibilità. Il riferimento è alle ordinanze, solitamente firmate dal primo cittadino, con cui vengono disposti i trattamenti sanitari obbligatori su proposta del centro di Prevenzione della Salute mentale, centro di cui a Piazza è dirigente responsabile Miroddi come medico psichiatra.

Piazza Armerina. Un mercato ortofrutticolo dentro l'ex cinema Ariston

Un mercato ortofrutticolo al coperto all’interno dell’ex cinema Ariston. L’ex sala di proiezioni cinematografiche, realizzata nel 1948, non sarà più demolita e la sua testimonianza storico-architettonica preservata. A sottolinearlo l’assessore all’Urbanistica Giuseppe Oliveri, il quale ha effettuato con i tecnici comunali una serie di sopralluoghi e sondaggi per verificare la tenuta statica dell’edificio di piazza Generale Cascino. Eternit sul tetto e problemi statici all'angolo tra via La Malfa e via Muscarà. “Risolti questi problemi l’idea di realizzare un mercato ortofrutticolo al coperto al suo interno sarà fattibile senza grossi investimenti, solo con una sistemazione della pavimentazione e dell’impianto elettrico”, aggiunge l’amministratore.

Piazza Armerina. Incompatibilità, batti e ribatti tra Miroddi e Pd in aula

“Il responso del popolo armerino alle ultime elezioni comunali è stato chiaro e ineludibile, se qualcuno vuole arrampicarsi sugli specchi è libero di farlo, ma sarebbe giusto accettare la sconfitta, o meglio il responso delle urne”. A dichiararlo il sindaco Filippo Miroddi intervenendo in aula sullo spinoso tema della sua presunta incompatibilità sollevato dalle opposizioni di centrosinistra. “Qui nessuno si arrampica sugli specchi, le diamo un consiglio, si metta in aspettativa fino a quando non verrà chiarita la sua posizione, la nostra preoccupazione è legata alla legittimità di tutti gli atti finora posti in essere dalla sua amministrazione, cosa succede se dovesse essere dichiarato incompatibile”, ha replicato in aula il consigliere Teodoro Ribilotta. “Le sue risposte non ci hanno soddisfatto, ha peccato di arroganza, quella di sostituirsi al legislatore”, ha spiegato il consigliere Teresa Neglia. “Ho comprato un materasso, così se decado non mi faccio nulla”, ha ironizzato il primo cittadino.  

sabato 14 dicembre 2013

Piazza Armerina. Gettoni consiglieri, aumento costante negli ultimi quattro mesi

Ecco i totali dei gettoni di presenza dei 20 consiglieri degli ultimi 4 mesi:
Agosto: 3487 euro
Settembre: 8286 euro
Ottobre: 9280 euro
Novembre: 11.029 euro

Piazza Armerina. Incompatibilità sindaco, Miroddi: "Si continua a strumentalizzare"

Il tema della presunta incompatibilità del primo cittadino torna a riscaldare il clima politico, tra l’imminente dibattito in aula e le voci di una decadenza del sindaco Filippo Miroddi. Nei prossimi giorni approderà in consiglio comunale l’interrogazione presentata da quattro consiglieri di opposizione di centrosinistra, Teresa Neglia, Lillo Cimino, Teodoro Ribilotta e Salvatore Alfarini. “Ho presentato la certificazione e le successive mie osservazioni, non ho ricevuto nessuna comunicazione di incompatibilità da parte del Ministero, quindi vado avanti con serenità, nonostante una parte dell’opposizione continui ancora a strumentalizzare per fini politici questa vicenda”, replica il sindaco Miroddi.

venerdì 13 dicembre 2013

Piazza Armerina. Gettoni di presenza dei consiglieri a novembre

Gettoni di presenza consiglieri comunali novembre 2013

Piazza Armerina. Bascetta: "L'Italia insorge, Piazza china il capo"

"Che bello!!.....Tutta l’Italia insorge e Piazza Armerina, (come sempre!) dorme beata e sorniona….Tutta l’Italia si sta ribellando per una società più giusta ed umana e i piazzesi calano il capo e stanno come sempre lamentosi e coraggiosi solo e soltanto a parole……vergogna!!!...Quanto sono bravi a combattere dentro i bar e nelle piazze ma quando si tratta di fare veramente la rivoluzione e di combattere insieme a milioni di persone veramente coraggiose che rischiano la denuncia, l’arresto, il freddo, la fame, la salute,  i piazzesi spariscono come neve al sole". A sottolinearlo il coordinatore provinciale dei Cobas Luigi Bascetta.

mercoledì 11 dicembre 2013

Piazza Armerina. Concorsi comunali, l'ombra pesante del Tar

Rischiano di finire nel cestino i concorsi pubblici comunali banditi per 15 posti nei mesi scorsi. Sulle procedure selettive pesa la possibile mannaia dei ricorsi al Tar, tanto che la giunta si è dovuta affrettare ad incaricare un professore universitario, il docente Fabio Santangeli, ordinario di Procedura civile all’università di Catania, per chiedere un parere legale e decidere cosa fare. Sono infatti arrivati negli uffici comunali diverse diffide nelle quali si chiede l’annullamento degli atti messi a punto dal Comune nel 2012 per predisporre il concorso

martedì 10 dicembre 2013

Piazza Armerina. Bocciata la tassa di soggiorno dalla commissione Bilancio

La commissione Bilancio boccia la Tassa di Soggiorno proposta dalla giunta comunale. E adesso il provvedimento potrebbe essere ritirato. L’organo consiliare ha espresso parere sfavorevole all’unanimità, anche con il voto politicamente più “pesante” del presidente della commissione Andrea Velardita, consigliere di maggioranza. All’origine della bocciatura l’inopportunità di introdurre un balzello in più per le tasche dei turisti e clienti delle strutture ricettive in un periodo di forte crisi economica, tenuto conto anche del recentissimo aumento del ticket unico d’ingresso alla Villa Romana del Casale portato da 10 a 14 euro, sia pure con la possibilità di visitare anche Aidone e Morgantina. Una bocciatura per l’assessore al Bilancio Alessia Di Giorgio, madrina del regolamento di 14 articoli proposto nei mesi scorsi e votato dalla giunta... (Sul Gds edizione odierna)

Piazza Armerina. "Su ex cinema Ariston Nigrelli stia zitto"

"Inopportuno l’intervento dell’ex sindaco Carmelo Nigrelli". A dichiararlo il vicesindaco Giuseppe Mattia. "L'ex sindaco ha  governato per 5 anni, lo ha fatto anche male, oggi improvvisamente si ricorda che l’ex cinema Ariston è pericolante, cercando di dare responsabilità alla nuova amministrazione Miroddi. Come mai non ha fatto nulla durante i lunghi anni del suo mandato? Gli consiglio di avere  il buon gusto di stare zitto e lasciar lavorare Miroddi e i suoi collaboratori", aggiunge Mattia.  

lunedì 9 dicembre 2013

Piazza Armerina. Il gruppo Mattia agli ex alleati: "Dimettetevi"

"Se un consigliere e' stato eletto solo perché faceva parte della maggioranza, altrimenti con i suoi voti non sarebbe stato eletto, e decide di non far parte più della maggioranza, dignità politica impone che si dimetta da tutto quello che ha avuto". A chiederlo Patto per la Città, una delle due liste civiche vincitrici delle elezioni comunali, in un documento allegato al bilancio. Chiaro il riferimento agli ex alleati di Sviluppo e Territorio che a loro volta hanno replicato con un documento, anch'esso allegato al bilancio: "Non accettiamo lezioni di etica da parte di nessuno, men che meno da chi ha disatteso gli accordi pre-elettorali"


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Tutte le Top Offerte Voli per Londra, scegli la tua!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid168&d=9-12

venerdì 6 dicembre 2013

Piazza Armerina. "Km 37+500 Sotto a chi tocca"

Edizione in edicola sabato 7 dicembre

Piazza Armerina. "La Dea di Morgantina a Palazzo Trigona"

"Perché non esporre la Dea di Morgantina all'interno di Palazzo Trigona?". La proposta, fatta recapitare via email a Mira 1163, l'associazione che ha portato due settimane fa una quarantina di "agenti" in città, e' arrivata da uno dei tour operator in visita al centro storico nei giorni scorsi.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Scegli il programma Partner di Email.it e offri ai tuoi clienti una valida alternativa a Office 365 incrementando i tuoi margini
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid189&d=6-12

giovedì 5 dicembre 2013

Piazza Armerina. Oliva: "Su biglietto unico difetto di comunicazione"

"Sul biglietto unico abbiamo peccato nella comunicazione ed accade spesso, difettiamo in questo e cosi facciamo perdere di spessore alcune iniziative, il decreto che istituisce il biglietto risale a luglio, ci poteva essere informazione adeguata". A dichiararlo l'architetto Rosa Oliva, direttore del Parco Archeologico della Villa Romana del Casale, intervenendo giovedì sera, al museo diocesano, all'incontro promosso dall'associazione Mira 1163 sul tema delle valutazioni dei tour operator


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d=5-12

Piazza Armerina. Calamaio e Nigrelli si punzecchiano

"L'assessore Sgarlata, anziché comprendere le motivazioni del no corale delle parti sociali al biglietto unico Villa-Aidone-Morgantina, ha difeso la sua decisione tutta solitaria riferendosi maldestramente ad un eventuale accordo, forse personale, con il sindaco Carmelo Nigrelli". Lo ha detto Riccardo Calamaio, ex consigliere comunale del Pd ed esponente di punta di Legambiente. "L'affermazione inutilmente velenosa di Legambiente su un eventuale accordo personale tra l'assessore Sgarlata e me sul biglietto unico e' priva di fondamento. Non era mio costume, in veste istituzionale di Sindaco, fare accordi personali", replica l'ex sindaco Nigrelli. "Gli atti parlano chiaro. Ho scritto una dura lettera contro il biglietto unico nella scorsa primavera, in tempi non sospetti", dice Nigrelli.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d=5-12

Piazza Armerina. Immobile confiscato alla mafia concesso per 10 anni ad associazione

Assegnata per 10 anni ad una partnership di associazioni, di cui fa parte anche la Diocesi, la villetta di Piano Cannata confiscata alla mafia. L’amministrazione comunale con propria delibera ha scelto l’offerta presentata dalla capofila del gruppo, l’associazione Don Bosco Family, che prevede l’avvio del progetto “Mediterranean Woman Center of mosaic art”, una scommessa imprenditoriale nel settore dei lavori a mosaico destinato all’assunzione di donne in difficoltà. Gli uffici e la giunta hanno invece bocciato la richiesta di utilizzo del bene arrivata dal circolo “Legalità e Sviluppo”.

Piazza Armerina. Software usato, impiegato fa causa al Comune

Avrebbe realizzato il database e il software utilizzato dal Comune negli uffici per fini istituzionali, ma senza ricevere in cambio alcun compenso. E per questo ha deciso di rivolgersi all’autorità giudiziaria e chiedere un indennizzo di 47 mila euro. Un dipendente comunale, forse stanco di vedere “sfruttate” le proprie competenze senza adeguata remunerazione, forse deciso a veder riconosciute una volta per tutte le proprie specifiche professionalità, ha deciso di rivolgersi ad un avvocato e fare ricorso al Tribunale di Enna, sezione del Lavoro, contro il Comune nel quale lavora. Il giudice ha adesso fissato l’udienza di discussione della causa per il 10 dicembre.

martedì 3 dicembre 2013

Piazza Armerina. Ente Parco Minerario, rimosso Giunta, nuova nomina

Un nuovo rappresentante comunale nel consiglio di amministrazione dell’ente parco minerario Floristella-Grottacalda. Il sindaco Filippo Miroddi, con proprio duplice provvedimento, ha prima revocato la nomina del rappresentante precedente, il geologo Salvatore Giunta, e poi nominato quale nuovo rappresentante del Comune in seno al cda del parco minerario la signora Carmela Avvenia, 42 anni. Il precedente rappresentante, il geologo Giunta, era stato incaricato con una determina sindacale nell’aprile del 2010.

Piazza Armerina. Sgarlata: "Su biglietto unico allarmismo ingiustificato"

"Se il biglietto unico Villa-Aidone-Morgantina diventasse facoltativo non cambierebbe nulla per il territorio, volete che sia il mercato a decidere? Inutile allora lamentarsi che poi i tour operator fanno il mordi e fuggi, rimarrà tutto cosi, non capisco questo allarmismo di imprenditori e commercianti a neanche un mese dall'introduzione del ticket unico, il biglietto integrato ha sempre funzionato". A dirlo l'assessore regionale dei Beni culturali, Maria Rita Sgarlata, lunedi mattina a Palazzo Trigona, nel corso di un incontro con il mondo politico, sindacale, imprenditoriale e dell'associazionismo.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Trova tutti i voli low cost ora su Volagratis!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid167&d=3-12

lunedì 2 dicembre 2013

Piazza Armerina. Ecco l'elenco completo dei debiti fuori bilancio

L'elenco completo dei debiti fuori bilancio pubblicato in formato Pdf sul Comune di Piazza Armerina in uno degli allegati:
http://www.gazzettaamministrativa.it/opencms/opencms/_gazzetta_amministrativa/albo_pretorio/_sicilia/_comuni/_piazza_armerina/determinazioni/2013/Pratica_1385811518693/

Piazza Armerina. Le maxi parcelle dovute dal Comune

I debiti fuori bilancio ammontano a circa 1 milione e 140 mila euro, di questi piu di un terzo, circa 400 mila euro, riguarda parcelle da pagare agli avvocati per incarichi che vanno dal 2002 ad oggi. E ci sono anche maxi parcelle dovute a singoli professionisti per diversi incarichi accumulati negli anni: c'e ad esempio un avvocato che vanta un credito complessivo di 209 mila euro nei confronti delle casse comunali, un altro che vanta un credito di 88 mila euro.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Trova tutti i voli low cost ora su Volagratis!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid167&d=2-12

domenica 1 dicembre 2013

Piazza Armerina. Bilancio, Arancio si astiene, un segnale per Miroddi

Bilancio di Previsione approvato, ma all'interno della coalizione che sostiene il sindaco Miroddi emerge un altro piccolo caso politico. Dopo il passaggio all'opposizione di un pezzo della maggioranza (Sviluppo e Territorio), si deve registrare l'astensione al momento della votazione sul bilancio dell'indipendente Concetto Arancio, consigliere di maggioranza. Un segnale ulteriore di malessere manifestato da Arancio, il quale aveva già voluto marcare una certa insofferenza diverse settimane fa, dichiarandosi indipendente, anche se pur sempre a sostegno di Sala delle Luci.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Le migliori offerte voli per Londra
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid171&d=1-12

Piazza Armerina. Museo del Palio, parte gara d'appalto

Parte la gara d'appalto per allestire il Museo del Palio in via Monsignor Sturzo. Le offerte da parte delle imprese vanno presentate entro il 18 dicembre, poi l'apertura delle buste il 19 dicembre alle 10.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Le migliori offerte voli per Londra
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid171&d=1-12

Piazza Armerina. Mattia: "La giunta mangerà panettone e colomba per molti anni"

"Bilancio approvato, questa amministrazione non solo mangerà il panettone, ma già pensa alla colomba pasquale e ai panettoni dei prossimi anni". A dichiararlo con ironia il vicesindaco Giuseppe Mattia dopo l'approvazione del Bilancio di Previsione


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Scopri le migliori offerte voli low cost
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid170&d=1-12

Piazza Armerina. Il 35+700, il chilometro maledetto della 117 Bis

Piazza Armerina. La "curva della morte" fa altre tre vittime

giovedì 28 novembre 2013

Piazza Armerina. Bilancio: "Mancano le carte"

"Ci troviamo qui a non poter approvare il bilancio a causa del ritardo con cui arrivano le carte alla commissione Bilancio e al Collegio dei Revisori, quindi ogni ritardo e' imputabile all'amministrazione comunale e agli uffici e non a questo consiglio comunale". Lo ha detto il consigliere Ribilotta intervenendo in aula dove questa sera era all'ordine del giorno il bilancio. "Non c'è il parere della commissione Bilancio e il parere del Collegio dei Revisori, dobbiamo rinviare il punto sul bilancio a sabato alle 16", ha detto il presidente dell'aula Gianfilippo La Mattina.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Tutte le Top Offerte Voli per Londra, scegli la tua!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid168&d(-11

Piazza Armerina. Saffila, Pdl: "Non aderisco ne a Fi ne a Ncd"

Laura Saffila, capogruppo del Pdl, chiarisce la propria posizione dopo la scissione del partito a livello nazionale. "Non sento l'impellenza di accasarmi con la nuova Forza Italia o con il Nuovo Centrodestra", dice in aula. "Continuerò ad onorare il mio ruolo nel Pdl, nel dialogo costante con la città", ha detto.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Cerchi 1 servizio alternativo a Office 365 e Google App? Noi di Email.it abbiamo quello che stai cercando, ad un prezzo piu' vantaggioso. Scopri la nostra offerta
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid180&d(-11

Piazza Armerina. Bilancio, salta ancora a 48 ore dalla scadenza

In commissione Bilancio, questo pomeriggio, nuova seduta "inutile", con all'ordine del giorno un Bilancio di Previsione di cui nessuno ancora possiede le carte, a 48 ore dalla scadenza del termine del 30 novembre. Alla domanda ad un revisore dei conti presente in commissione: "Avete in mano il Bilancio per esprimere il parere?", la risposta e' stata: "Non lo so neanche io ancora". I componenti della commissione non hanno potuto di fatto esaminare bene le carte. Anche stasera il consiglio sul bilancio salterà perche' manca il parere della commissione Bilancio e quello del Collegio dei Revisori.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Trova tutti i voli low cost ora su Volagratis!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid167&d(-11

Piazza Armerina. 35 mila euro all'anno per il Parco Minerario

Ammonta a 35 mila euro la quota annuale di spesa prevista per la partecipazione del Comune all'Ente Parco Minerario Floristella-Grottacalda. Questo quanto emerso in commissione Bilancio (in corso alla saletta riunioni del palazzo comunale) leggendo lo schema di bilancio. "Utile in tempo di vacche magre continuare a spendere questa somma?", si sono chiesti i consiglieri.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d(-11

Piazza Armerina. "Non siamo servi sciocchi di Miroddi"

Sviluppo e Territorio va giu' duro contro gli ex alleati del gruppo Miroddi: "Il non voler essere servi sciocchi del mero arbitrio di questa novella amministrazione ha causato incredibili isterismi e reazioni incontrollate nei suoi fan.
Se non sei zerbino allineato, privo di voce e di discernimento, col capo chino ed il cappello in mano vieni finanche definito talebano
Se rilasci una dichiarazione vieni vilipeso ed aggredito finanche sui social network. Credo che il nostro gruppo "sviluppo & territorio" sia solo colpevole di coerenza e linearità. Infatti, preso atto del l'atteggiamento di chiusura manifestato nei nostri confronti - chiedevamo solo di partecipare alla (sinora inesistente) agenda politica- non venendo mai neppure compulsati per l'ordinaria amministrazione (inutile dire che, de visu e' stato detto che venivano considerati opposizione) abbiamo solo pubblicizzato la nostra posizione. Il bilancio ancora non si conosce neppure nella bozza e si leggono dictat del tipo che se non lo votiamo verrà il commissario!!! Si va in ordine sparso e senza bussola ma se obietti sei un talebano! Aggiungo che da tempo si era intuito che l'amministrazione guardava con interesse al PD e in consiglio comunale e' stata votata la mozione del PD in ordine agli aumenti dell'IMU e IRPEF
Credo che sia più dignitoso ammettere la nostra incompatibilità con il gruppo che consiglia e detta l'agenda al sindaco augurando loro di poter trovar miglior conforto sotto le ali del PD. Voteremo solo quel che riterremo sia corrispondente al benessere della città. Il resto e' solo cortile"


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d(-11

mercoledì 27 novembre 2013

Piazza Armerina. Miroddi: "Verra' un commissario se il bilancio non si approva"

"Se il consiglio comunale non approva il bilancio di Previsione verra' un commissario, ma i consiglieri non penso abbiano il coraggio di bocciarlo". Il sindaco Filippo Miroddi spiega: "Altro che periodo di vacche magre, ci sono rimaste solo le ossa, non ci sono i soldi, approvare il bilancio e' dimostrazione di senso civico, per evitare il dissesto e situazioni ben più gravi per la città".


Inviato da iPhone


--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Trova tutti i voli low cost ora su Volagratis!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid167&d'-11

Piazza Armerina. Miroddi: "Mai proposto poltrone o sedie sdraio a Picicuto e al suo gruppo"

"Al consigliere Picicuto e al suo gruppo non ho mai proposto ne prebende, ne poltrone, sedie, sdraio o seggioline". A dichiararlo il sindaco Filippo Miroddi dopo le dichiarazioni del consigliere Ivan Picicuto, esponente del gruppo Sviluppo e Territorio. "Qualcuno gli suggerisce notizie false e tendenziose, si faccia suggerire meglio", dice.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d'-11

Piazza Armerina. Bolletta rifiuti 2013, la giunta ha deciso

Ecco le modalità di pagamento della bolletta rifiuti per il 2013, cosi come deliberata in giunta: acconto pari all'80 per cento della Tia 2012 entro il 31 ottobre, la maggiorazione allo Stato di 0,30 centesimi al metro quadro entro il 31 dicembre, il saldo finale in due rate: entro il 31 gennaio 2014 ed entro il 31 marzo 2014. Sulle tasche delle famiglie piazzesi verra' spalmato un costo del servizio rifiuti di 4 milioni e 70 mila euro che comprende anche 100 mila euro per la gestione post mortem delle discariche dismesse Scalisa e Muliano


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Scopri le migliori offerte voli low cost
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid170&d'-11

Piazza Armerina. "Misure correttive" chieste dalla Corte dei Conti arrivano in aula

Per la prima volta le "misure correttive" chieste dalla Corte dei Conti al Comune su debiti fuori bilancio e spese del personale finiscono in consiglio comunale, questo pomeriggio. Ma la Corte dei Conti e' stata informata sulla reale consistenza dei debiti fuori bilancio, ammontanti secondo una stima della Ragioneria a 1 milione e 140 mila euro?


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Le migliori offerte voli per Londra
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid171&d'-11

Piazza Armerina. Il Comune mette all'asta 1 milione di euro di immobili

Il Comune mette in vendita immobili per quasi un milione di euro. Appartamenti, magazzini e vecchie scuole saranno messe all'asta per fare cassa e realizzare risparmi di spesa


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d'-11

Piazza Armerina. Biglietto unico, l'assessore Sgarlata in città il 2 dicembre

Secondo indiscrezioni l'assessore regionale dei Beni culturali, Maria Rita Sgarlata, il 2 dicembre potrebbe essere a Piazza per confrontarsi direttamente sul campo con la città sullo spinoso tema del biglietto unico obbligatorio a 14 euro Villa-Aidone-Morgantina


Inviato da iPhone


--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Scopri le migliori offerte voli low cost
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid170&d'-11

martedì 26 novembre 2013

Piazza Armerina. Bilancio, maggioranza diventa minoranza

La coalizione a sostegno del governo Miroddi non ha i numeri in consiglio per approvare il Bilancio di Previsione. Dopo il passaggio all'opposizione di tre ormai ex consiglieri di maggioranza la giunta può contare in aula, almeno sulla carta, solo su 9 consiglieri su 20. Senza il soccorso delle opposizioni, quindi, il bilancio non passera'. Probabile l'approvazione in seconda convocazione, quando per la validità delle deliberazioni e' sufficiente l'intervento di 1/3 dei consiglieri in carica (cioè 7 consiglieri bastano per tenere in piedi il numero legale). Ma anche in seconda convocazione sarà pur sempre necessaria l'assenza "strategica" di almeno una parte dell'opposizione per abbassare il quorum in fase di votazione. Il "Bilancio di Previsione delle Tasse", come e' stato ribattezzato ironicamente da qualcuno, va approvato entro il 30 novembre. Come già accaduto con il governo Nigrelli, ormai da diversi anni il bilancio di Previsione si riduce ad un Consuntivo mascherato, perdendo la sua funzione di programmazione.


Inviato da iPhone


--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Tutte le Top Offerte Voli per Londra, scegli la tua!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid168&d&-11

Piazza Armerina. "Ci volevano dare poltrone e le abbiamo rifiutate"

"Ci avevano offerto un assessorato per tenerci buoni e l'abbiamo rifiutato, non abbiamo accettato le poltrone che volevano darci", dice Ivan Picicuto, consigliere d'opposizione. "Altro che attaccati alle poltrone, le abbiamo rifiutate", aggiunge l'esponente di Sviluppo e Territorio, accusato di fare "politica talebana".


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Scopri le migliori offerte voli low cost
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid170&d&-11

Piazza Armerina. Picicuto: "Siamo all'opposizione, il sindaco azzeri la giunta"

"Siamo all'opposizione, pronti a sederci allo stesso tavolo solo se il sindaco Miroddi azzererà la giunta". A dichiararlo il consigliere Ivan Picicuto, ormai ex componente della maggioranza consiliare ed esponente di Sviluppo e Territorio, il gruppo che ormai si e' collocato fuori dalla coalizione vincitrice delle elezioni. "Non approveremo il bilancio", aggiunge Picicuto. Sviluppo e Territorio conta su tre consiglieri. Il sindaco Miroddi può contare solo su 9 dei 20 consiglieri.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Tutte le Top Offerte Voli per Londra, scegli la tua!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid168&d&-11

lunedì 25 novembre 2013

Piazza Armerina. Erbaccia in piazza Duomo

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Le migliori offerte voli per Londra
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=13171&d=25-11

Sara' effettuata una verifica della Diocesi sul prospetto della cattedrale

Sara' effettuata una verifica della Diocesi sul prospetto della cattedrale, lato discesa Trigona, con il supporto dei tecnici. "Dobbiamo fare in modo che dal terrazzo non ci siano infiltrazioni d'acqua", dice don Giuseppe Paci, responsabile Beni culturali della Curia.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d%-11

Piazza Armerina. Radici deformano 117 Bis. L'Anas chiede il taglio a raso

Le radici dei pini a bordo carreggiata deformano la strada statale 117 Bis e l’Anas chiede al Corpo Forestale il nulla osta per tagliare gli alberi. Obiettivo abbattere a raso le numerose piante che si trovano nel tratto tra l’uscita sud della città dei mosaici e il bivio per San Michele di Ganzaria, lungo la 117 Bis.

Piazza Armerina. Eliminate le strisce blu in via Cavour e Piano Calarco

Con delibera di giunta sono state eliminate le strisce blu di via Cavour (lato destro adiacente ex ospedale) e quelle di Piano Calarco. Il provvedimento è legato alla previsione dell'isola pedonale in piazza Duomo.

sabato 23 novembre 2013

Piazza Armerina. La proposta: "Sindaco e assessori rinuncino ai compensi"

"Sindaco e assessori rinuncino ai propri compensi, noi pronti a fare lo stesso rinunziando ai gettoni di presenza". La proposta e' arrivata dal gruppo consiliare Sviluppo e Territorio durante la discussione sugli aumenti di Imu e Irpef. "Un buon padre di famiglia non può chiedere ai figli di rinunziare alla pizza del sabato sera senza che egli stesso non rinunzi a qualcosa", ha detto Il consigliere Manlio Marzullo.
"Loro fanno parte della maggioranza, almeno cosi dicono, ma dalle loro dichiarazioni in aula non mi pare, non capisco cosa rimproverano ad un'amministrazione che si e' da poco insediata", ha replicato Alberghina


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d#-11

Piazza Armerina. Chiello, Cimino (Pd): "Alloro non ha fatto parlare Arancio"

Il capigruppo del Pd, il piazzese Lillo Cimino manda una frecciata al deputato regionale del Pd, Mario Alloro: "In commissione regionale Sanità non ha fatto parlare Concetto Arancio, presidente della commissione consiliare comunale Sanità, un fatto gravissimo che non ci e' piaciuto"



Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d#-11

Piazza Armerina. L'amministrazione ringrazia il Pd, Cursale ironizza

"Dobbiamo ringraziare, non ce vogliano gli altri, in particolare i consiglieri del Pd per il contributo dato", ha detto l'assessore al Bilancio Di Giorgio, prendendo la parola in aula, venerdi sera, nel corso del dibattito sugli aumenti di Imu e Irpef. Complimenti arrivati anche dal consigliere Alberghina per i consiglieri del Pd: "Hanno dato importante contributo". "Prendiamo atto di questo assemblaggio tra l'amministrazione e il Pd", ha commentato il consigliere Cursale.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Le migliori offerte voli per Londra
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid171&d#-11

Piazza Armerina. Villa Romana. "Crollo verticale delle presenze dopo il biglietti unico"

"Da prime rilevazioni fatte, dopo l'introduzione del biglietto unico obbligatorio si e' registrato un calo verticale delle presenze alla Villa Romana, il biglietto cumulativo diventi facoltativo". Lo ha scritto il deputato regionale piazzese Luisa Lantieri in un'interpellanza parlamentare annunciata all'Ars il 19 novembre.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Trova tutti i voli low cost ora su Volagratis!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid167&d#-11

Piazza Armerina. Imu/Irpef. Pd stampella? "Voto di responsabilità"

Aumenti Imu e Irpef approvati con il voto decisivo delle opposizioni. Pd, Grande Sud e Mir stampella dell'amministrazione Miroddi? "Il nostro non e' stato voto di cortesia, ma voto di responsabilità", dice Cimino, capigruppo del Pd.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d#-11

venerdì 22 novembre 2013

Piazza Armerina. L'aula approva aumenti Imu e addizionale Irpef

Con 14 voti favorevoli, 2 contrari, quelli di Picicuto e Marzullo di Sviluppo e Territorio, e 2 astensioni, e' stato approvato l'aumento dell'Imu sulla seconda casa al 10,6 per mille. Passato l'emendamento che esenta dal pagamento dell'imposta, considerandoli prima casa, gli immobili concessi in uso gratuito dai genitori ai figli
Su Irpef questa la votazione: 14 favorevoli, 2 contrari e 2 astenuti


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d"-11

Imu-Irpef, Marzullo critico verso l'amministrazione Miroddi

"Non c'è un buco di bilancio, ma una voragine, in questi 5 mesi non abbiamo mai sentito la parola programmazione, riduzioni spese superflue, adesione a partecipate andrebbe tolta, come quella all'Ente Parco minerario Grottacalda-Floristella eliminare sprechi, revoca o drastica riduzione delle consulenze, si istituisca l'ufficio legale, come ha fatto Enna, rinunzino gli amministratori al loro compenso, noi siamo pronti a farlo fin da subito, Piazza assente alla Borsa del Mediterraneo di Paestum, non siamo in sintonia con questa a. c.". Questo l'intervento in sintesi del consigliere di maggioranza Marzullo di Sviluppo e Territorio


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Tutte le Top Offerte Voli per Londra, scegli la tua!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid168&d"-11

"Prendo atto dell'assenza del ragioniere capo in un occasione cosi importante". La frecciata di Alberghina

"Prendo atto dell'assenza del ragioniere capo in un occasione cosi importante". La frecciata e' arrivata dal consigliere Francesco Alberghina nel corso della seduta dell'aula di venerdi sera con all'odg Imu e Irpef


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Scopri le migliori offerte voli low cost
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid170&d"-11

Irpef. Ribilotta attacca Catalano: "Mi ha dato molto fastidio"

"La presa di posizione del ragioniere capo mi ha dato molto fastidio". Cosi Ribilotta (Pd) con riferimento al ragioniere Alfonso Catalano che ha dato parere negativo all'emendamento sull'Irpef esentato per i redditi fino a 12500 euro. Catalano potrebbe anche non firmare il Bilancio.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Le migliori offerte voli per Londra
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid171&d"-11

Imu e Irpef, Di Giorgio: "Aumenti scelta dolorosa, non avevamo alternative"

"Scelta dolorosa quella che ci apprestiamo a fare e che i cittadini non capiranno". Lo ha detto l'assessore sl Bilancio Alessia Di Giorgio, intervenendo in aula su Imu e Addizionale Irpef. "Il rischio che corriamo e' il dissesto con tasse ai massimi livelli, mancate stabilizzazioni e non erogare servizi essenziali alla collettività, in questa fase non avevamo alternative", dice Di Giorgio.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Tutte le Top Offerte Voli per Londra, scegli la tua!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid168&d"-11

Per il 2013 i contribuenti pagheranno la Tia, non la Tares. Il tributo sara' maggiorato in media del 40 per cento

Per il 2013 i contribuenti pagheranno la Tia, non la Tares. Il tributo sara' maggiorato in media del 40 per cento. Chi ha pagato nel 2012 200 euro pagherà nel 2013 280 euro. In più vanno pagati 0,30 centesimi a metro quadro destinati allo Stato entro il 31 dicembre.


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Week end nella capitali europee, con i voli low cost. Trova il tuo
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid172&d"-11

Sgomberati di via Itria. Si va verso ricorso in tribunale

"Se in Bilancio non ci saranno somme per gli sgomberati di via Itria, faro' ricorso d'urgenza in tribunale". A dirlo l'avvocato Michele Calcagno nel corso del sopralluogo in via Itria della commissione Lavori pubblici


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d"-11

Sviluppo e Territorio non voterà Imu e Ad Irpef, maggioranza divisa

I tre consiglieri di maggioranza di Sviluppo e Territorio non voteranno gli aumenti di Imu e Addizionale Irpef


Inviato da iPhone

--
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it http://www.email.it/f

Sponsor:
Vola a Barcellona a partire da 45 euro, prenota adesso!
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid169&d"-11

mercoledì 13 novembre 2013

Piazza Armerina. Tegola sui conti comunali, debiti fuori bilancio pari a 1 milione e 140 mila euro

Grave tegola sui conti comunali, i debiti fuori bilancio reali del Comune armerino sarebbero tre volte tanto quelli dichiarati qualche mese fa ai giudici della Corte dei Conti. Ammonterebbero a ben 1 milione e 140 mila euro, e non a 400 mila euro, i debiti fuori bilancio comunali, così come risultanti da un recente complessivo inventario avviato dal settore Economico-finanziario. Un fardello molto pesante e ingombrante per le casse comunali che rende più concreto il rischio di dissesto delle finanze piazzesi. Ma è soprattutto il credito di credibilità del Comune verso i giudici della Corte dei Conti che va a farsi benedire. Proprio sui debiti fuori bilancio la magistratura contabile, in fase di controllo, aveva tirato le orecchie alla città dei mosaici. Per tranquillizzare i giudici il ragioniere capo Alfonso Catalano e il sindaco Filippo Miroddi, nel corso di un’audizione a Palermo, e in una memoria depositata alla sezione di Controllo, avevano parlato di soli 400 mila euro di debiti fuori bilancio. Un dato riportato ai giudici in totale buona fede. Solo che adesso, alla luce di quanto dichiarato ieri mattina alla commissione Bilancio dal ragioniere capo Catalano, quel dato non rappresenterebbe più la realtà. “Da un attento inventario fatto nelle ultime settimane ci siamo accorti che quei debiti ammontano a 1 milione e 140 mila euro, così rischiamo di passare per imbroglioni con i giudici della Corte”, dice Catalano, il quale presto, anche alla luce di un eventuale ritiro o bocciatura dei due tributi, potrebbe scrivere nuovamente alla Corte dei Conti e segnalare la situazione difficile, comunicando anche la consistenza reale e aggiornata di quelle somme fuori bilancio. Roberto Palermo (Giornale di Sicilia - edizione del 13 novembre 2013)

Piazza Armerina. Doccia fredda per Miroddi. La commissione Bilancio boccia Imu e Addizionale aumentati

Doppia doccia fredda per l’amministrazione comunale. La commissione Bilancio, anche con il voto di alcuni consiglieri di maggioranza, ha bocciato gli aumenti previsti per l’addizionale comunale Irpef e l’Imu. L’organo consiliare si è riunito ieri mattina, alla sala riunioni del palazzo comunale, per esaminare i due tributi. Al momento del voto parere sfavorevole dei consiglieri d’opposizione Teodoro Ribilotta (Pd) e Teresa Neglia (Nigrelli Sindaco), ma anche da parte dei consiglieri di maggioranza Ivan Picicuto e Manuela Lentini (Sviluppo e Territorio), mentre il presidente della commissione Bilancio, Andrea Velardita, si è astenuto, non senza, comunque, far intendere in parte una certa sintonia di vedute con i colleghi consiglieri. La maggioranza consiliare che sostiene il sindaco Filippo Miroddi non ha in pratica i numeri in aula per far passare i due tributi domani pomeriggio. In teoria, ma con molti mugugni e probabili distingui, potrà contare solo su 9 dei 20 voti dell’assemblea consiliare, mentre i 3 consiglieri della maggioranza di Sviluppo e Territorio sarebbero pronti a votare contro, insieme al resto delle opposizioni. A pesare sulla doppia bocciatura...

giovedì 7 novembre 2013

Piazza Armerina. Affreschi del Borremans rischiano di sparire. Appello di monsignor Scarcione

Gli affreschi del Borremans a San Giovanni Evangelista
Rischiano di subire danni irreversibili gli affreschi maestosi del Borremans della chiesa di San Giovanni. Denuncia allarme lanciato dal rettore della chiesa, don Antonio Scarcione, il quale si appella a tutte le istituzioni e le associazioni, per verificare di persona lo stato di degrado in atto e preservare le opere d’arte. “Salviamo uno dei più importanti capolavori dell’artista fiammingo”, dice don Scarcione. Infiltrazioni, umidità e collasso dei pigmenti minacciano la conservazione degli affreschi. Il prete ha più volte chiesto un intervento alle autorità competenti, ma ha sempre ricevuto come risposta che non ci sono i fondi. Per questo ha deciso di inviare un invito a tutti, istituzioni politiche, club service, associazioni archeologiche e ambientaliste, comitati di quartiere, deputati regionali. E ha dato loro appuntamento alle 17 dell’8 novembre, per far vedere di persona il pessimo stato di conservazione e lanciare una sorta di denuncia collettiva. “In particolare vedremo i due pannelli delle pareti di destra e di sinistra, fissati dai tecnici con velinature, che, a loro volta, si stanno, anch’esse, deteriorando, rischiamo di perdere queste opere in modo definitivo”, spiega il parroco, invitando tutti a sollecitare la fase di restauro: “Per scongiurare...

martedì 5 novembre 2013

Piazza Armerina. La maggioranza si spacca ancora, questa volta su un debito fuori bilancio

La maggioranza consiliare si spacca sull’approvazione di un debito fuori bilancio approdato in aula. Cinque ingiunzioni di pagamento arrivate agli uffici comunali, partite dalla Regione Siciliana, hanno riproposto i malumori tutti interni alla compagine consiliare a sostegno del sindaco Filippo Miroddi. Le somme richieste alle casse comunali dall’assessorato regionale alla Famiglia fanno riferimento al pagamento di assegni familiari all’Inps, rivendicati dall’ufficio del Lavoro, riguardanti i cantieri di lavoro del triennio 2010/2012. Un piccolo inghippo di carattere burocratico, a leggere le carte allegate alla delibera, con tanto di via libera da parte del Collegio dei Revisori. Ma al momento del voto tre componenti della maggioranza hanno preferito prendere le distanze dalla vicenda. I consiglieri Manlio Marzullo, Ivan Picicuto e Manuela Lentini, infatti, appartenenti al gruppo di Sviluppo e Territorio, hanno deciso di astenersi al momento del voto, a differenza degli altri colleghi di maggioranza che hanno approvato il debito fuori bilancio insieme alle opposizioni. L’ennesimo messaggio politico indirizzato dal gruppo dei ribelli rivolto all’entourage del sindaco Miroddi.

sabato 2 novembre 2013

Piazza Armerina. Aumenta l'addizionale comunale Irpef

Chi ha un reddito di 10 mila euro dovrà lasciare 80 euro alle casse comunali. Le ipotesi diventano numeri concreti e l’amministrazione guidata dal sindaco Filippo Miroddi rende più “pesante” l’addizionale comunale Irpef. La giunta con delibera ha introdotto le temute e annunciate modifiche al tributo locale. Si pagherà l’8 per 1000 per tutti i redditi superiori a 7.500 euro, introducendo una aliquota unica, valida per tutti i redditi superiori a quella soglia minima. Naturalmente, a parità di aliquota, chi guadagna di più pagherà di più: ad esempio chi dichiarerà un reddito di 20 mila euro l’anno dovrà pagare 160 euro, chi ne guadagna 40 mila 320 euro e così via. Solo chi ha un reddito inferiore a 7.500 euro non pagherà nulla. Fino all’anno scorso erano esentati dall’addizionale tutti quelli con reddito sotto i 15 mila euro annui. Non una buona notizia per le fasce sociali più deboli, fino a ieri esentate dal pagamento del tributo locale e da domani costrette a dare il proprio contributo, nonostante i redditi molto bassi e il costo della vita sempre più insostenibile. Nei prossimi giorni l’aumento scatterà per l’Imu sulla seconda casa.

lunedì 21 ottobre 2013

Piazza Armerina. Gettoni consiglieri comunali mese settembre


Piazza Armerina. Villa Romana. Sindacati: "Ci sono magagne di cui la Procura non si occupa"

“La legalità è sinora mancata soprattutto da parte degli enti pubblici e delle autorità”. Duro atto d’accusa di Confcommercio e Confesercenti alle istituzioni dopo la notizia dell’indagine aperta dalla Procura di Enna nei confronti di 7 venditori di souvenir della Villa Romana del Casale, accusati dai magistrati e dalla Squadra Mobile di Enna di violenza privata aggravata nei confronti dei turisti. Secondo gli inquirenti avrebbero costretto molti visitatori ad un percorso più lungo per farli passare dalle proprie bancarelle. La strada bloccata dai vasi? “Non li hanno messi certo i commercianti! Non sappiamo con certezza chi li abbia acquistati e posizionati in quel sito, ma sappiamo che a tal proposito era stato raggiunto un accordo tra Comune, Provincia e Direzione del Museo, fortemente criticato dalle organizzazioni sindacali dei commercianti”, spiegano i due sindacati. Un accordo “non condiviso” da Confcommercio e Confesercenti “per la scomodità del percorso alternativo che costringeva i turisti ad allungare in salita di oltre seicento metri per raggiungere la Villa”.

sabato 19 ottobre 2013

Piazza Armerina. Nodo rifiuti. Atto EnnaEuno, i liquidatori: "Andando con la Srr Cl per il Comune un costo di 2 milioni di euro in più"


In riferimento alle dichiarazioni rese dal Dott. La Porta, nella qualità di segretario della sezione del Pd piazzese, riportate sulla stampa del 07.10.2013 e dell’ing.  Nigrelli, sindaco del Comune di Piazza Armerina  e riportate su Facebook, al fine di non fare violenza alla verità, alla decenza ed al decoro, è opportuno fare delle precisazioni.

Prioritariamente va chiarito che il numero delle unità del personale operativo, cinquantaquattro, coincide con il numero del personale operativo dipendente della SIET  (ditta che per conto delle Amministrazioni piazzesi  ha svolto il servizio per molti anni nel Comune)  al 31.07.2007, data del passaggio del servizio all’ATO EN1 per il tramite di Sicilia Ambiente S.p.A.  e che tale numero è stato mantenuto costante nel tempo, a prescindere dalle ragioni di interruzioni del rapporto di lavoro che nel tempo si sono avute,  per esplicita richiesta  delle amministrazioni piazzesi.

Quanto alle nove unità di personale tecnico – amministrativo va ricordato che esse rappresentano  “la dote” in quota parte riferibile alle azioni societarie possedute dal Comune di Piazza Armerina in EnnaEuno S.p.A., pari al 10,6%; infatti,  così come chiarito dal Dott. Marco Lupo, Dirigente Generale di Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti, con nota prot. n. 35664 del 13.09.2013 il Comune di Piazza Armerina “nel transito nella SRR Caltanissetta Provincia Sud porterà in dote il personale attribuito in quota parte”.  

Il fatto lamentato che i 2/3 siano piazzesi rappresenta la logica conseguenza del peso decisionale assunto dal Comune di Piazza Armerina all’interno della Società EnnaEuno S.p.A., seconda solo al peso societario posseduto dal Comune di Enna.  E’ opportuno ricordare che, fino al 2010,  dei tre dirigenti di EnnaEuno S.p.A. due erano piazzesi e certo non per volontà delle altre amministrazioni socie di EnnaEuno (ricordare la genesi della società ai “benpensanti”  appare superfluo oltre che inopportuno).

Rimaniamo del tutto basiti quando  l’ex sindaco Nigrelli, a giustificazione di una presunta economicità, mette a confronto  i costi del servizio proposti dalla SRR CL 12 con il piano d’Ambito di Ennaeuno. Questo esercizio mistificatorio della verità è sconcertante. Il sindaco Nigrelli sa che  il confronto non può essere fatto tra elementi disomogenei; lo sa perché è stato amministratore, lo sa  soprattutto perché è un tecnico, peraltro capace e stimato. Pertanto, mettere a confronto il costo del servizio proposto dalla SSR CL 12, pari ad € 5.214.431,2 con il Piano d’Ambito proposto da EnnaEuno S.p.A., è tecnicamente improponibile. Nel  Piano  d’Ambito, per sua stessa definizione, sono considerati gli investimenti (CCR, mezzi, attrezzature, etc.) necessari per svolgere il servizio in linea con i parametri normativi nell’ottica di un orizzonte temporale di almeno un quinquennio. Ci risulta, infatti, che la gara predisposta dalla SRR CL 12, e poi sospesa dall’attuale amministrazione piazzese, prevedeva la gestione del servizio per un tempo molto limitato, nelle more della redazione del Piano d’Ambito e la successiva gara che affiderà il servizio per un arco temporale maggiore.

Per correttezza, i suddetti costi vanno, pertanto, paragonati a quelli sostenuti da EnnaEuno nell’anno 2012, come da progetto di bilancio già approvato e quindi definitivi, di circa € 3.566.833,68 oltre iva (circa €   3.923.517,05 iva compresa) ovvero a quelli previsti per l’anno 2013, e trasmessi al Comune con nota prot. 7686/13/S del 20.06.2013, di € 3.644.943,02 oltre iva (€ 4.009.437,32 iva compresa) e omnicomprensivi di tutti i costi, compreso lo smaltimento in discarica e soprattutto dei 15 lavoratori. Costo, quest’ultimo, che non sembrerebbe trovare copertura nei  piano di € 5.214.431,2 proposto dalla SSR CL 12., e che, conseguentemente,  ad esso va assommato lievitando i costi del servizio, con buona pace della tanto sbandierata economicità del servizio stesso. Non sorprende, quindi, che l’Amministrazione Armerina, così come si legge negli articoli di stampa, non può sostenere i costi così rideterminati  senza correre il rischio di rendere insostenibili per i nostri concittadini  i costi per la raccolta dei rifiuti”.

Se tutto ciò è vero, come sembrerebbe, al Comune di Piazza Armerina, tanto proteso alla ricerca della economicità del servizio, va ascritto un aumento del costo pari a circa € 2.000.000,00, rispetto al costo ad oggi sostenuto con Ennaeuno.

Resta da capire se il maggiore costo possa, quantomeno, essere bilanciato da un servizio più efficace ed

efficiente. Così come, sempre nella logica del confronto, sarebbe stato opportuno verificare quale servizio la società Ennaeuno  avrebbe dato in termini di efficacia e di efficienza alle stesse condizioni economiche. 

 

A conclusione appare opportune introdurre un  elemento di riflessione e di chiarezza circa le strategie della società e su chi tali strategie le ha, nel tempo, determinate. Riconoscere ed accettare, come è nelle cose, che esse sono state determinate dall’Assemblea dei Soci (costituita dai 20 sindaci della Provincia di Enna e dal Presidente della Provincia), sarebbe già un atto di coerenza oltre che di onestà intellettuale; così come va riconosciuto che il Sindaco di Piazza Armerina, con il suo peso societario 10,6%, avrebbe potuto influire in maniera quasi determinante sulle scelte societarie e non soltanto nella determinazione delle assunzioni che oggi si vorrebbero scaricare per andare nella SRR CL 12, e declinando ogni responsabilità  sulle decisioni passate.

Contestiamo con fermezza quanto dichiarato dall’ing. Nigrelli circa l’assoluta incapacità di gestione tecnica dell’EnnaEuno S.p.A., con riserva di azioni a tutela della nostra immagine nelle sedi competenti, ricordando gli ottimi risultati di percentuali di raccolta differenziata raggiunti da questa Società  in tutte quelle realtà in cui si è riuscito a fare “squadra” con le amministrazioni locali per pervenire ad obbiettivi comuni (Regalbuto 58,62%, Calascibetta 43,26%, Troina 15,37%, Enna 9,52%)

Rassereniamo, altresì, l’ex Sindaco sull’inesistenza di presunti accordi segreti ( sarebbe stato opportuno esplicitarli del tutto ), anche perché  è già sotto gli occhi di tutti  chi ha lavorato contro la città.

 

Il Collegio di Liquidazione

lunedì 7 ottobre 2013

Piazza Armerina. Miroddi: "Sviluppo e Territorio si comporta come opposizione"

Di seguito il sindaco Miroddi sul rapporto non idilliaco con i tre consiglieri di maggioranza del gruppo Sviluppo e Territorio:
 
“Dialogo può esserci, ma ho preso atto di un’interrogazione presentata da questi tre consiglieri in materia di rifiuti, loro dovrebbero essere della mia maggioranza, mi puzza di bruciato, i consiglieri di maggioranza non fanno interrogazioni e interpellanze all’amministrazione comunale, parlano con l’amministrazione”, dice il sindaco Filippo Miroddi. Insomma il primo cittadino considera i tre quasi un’opposizione interna? “Secondo me si”, dice Miroddi. (Giornale di Sicilia - 5 ottobre)

domenica 6 ottobre 2013

Piazza Armerina. Bascetta: "Miroddi? Sarà banale". Il sindaco: "Non parlo più di lui"

L'ex assessore Luigi Bascetta
“Credo in un sindaco rivoluzionario, che dia un’impronta storica al paese, non in un sindaco banale, magari Miroddi farà il primo cittadino per cinque anni, ma sarà banale, e io non voglio esserlo”. Tornato alla sua Punto grigia, amplificazione sul tettuccio e bandiera rosso fiammante del sindacato Cobas che sventola dal finestrino posteriore, l’ormai ex assessore Luigi Bascetta non usa mezzi termini: “Il sindaco Miroddi è una persona onesta, ma da un punto di vista gestionale non era quello che pensavo, volevo un primo cittadino con il polso duro, ed invece politicamente è stato una forte delusione”. In un comizio pubblico il sindacalista ha voluto raccontare alla gente i tanti perché legati alla sua improvvisa scelta di lasciare l’incarico assessoriale ad appena due mesi dall’insediamento della nuova giunta.

Piazza Armerina. Tensioni nella maggioranza. I tre di Sviluppo e Territorio: "Non siamo sudditi di Miroddi"


martedì 17 settembre 2013

I motivi delle dimissioni di Bascetta

 

Con riferimento alle dimissioni irrevocabili presentate in data odierna, addotte per motivi personali, è meglio chiarire, per essere in coerenza con quello che il sottoscritto ha sempre dichiarato e sostenuto da tanti anni: onestà con se stessi e trasparenza verso gli altri. Quando si fa campagna elettorale e si fanno certe affermazioni, bisogna mantenerle, o, per lo meno, tentare di farlo. Chi crede in certi valori e ideali certamente non può che sentire disagio nell'assistere impotente a certe non scelte politiche e amministrative.

Noi c'eravamo impegnati a firmare, come primo atto, ( e l'abbiamo gridato dal palco insieme!!!) l'ordinanza per interrompere i tagli dell'acqua, a impossessarci in toto del servizio idrico,  a gestire il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani in ambito locale, ad affrontare "seriamente" la problematica dell'ospedale", coinvolgendo la cittadinanza e le istituzioni extracomunali a tutti i livelli ( e ora mi si propone una riunione di comitati che sembra la brutta copia di quei tanti incontri che si sono succeduti nel tempo solo per prenderci in giro a vicenda!).

Luigi Bascetta è abituato ad essere, prima di tutto, in regola con la propria coscienza, e a rispettare i patti con la gente che gli ha dato fiducia, e , pertanto, come ha sempre dichiarato, non riuscendo a dare certe risposte al disagio sociale che sta crescendo in maniera sempre più preoccupante, con mezzi straordinari  e con interventi eccezionali come richiede il momento estremamente grave che la nostra comunità sta attraversando, non può rimanere inerte e insensibile a questo stato di cose.

Per risolvere i problemi che attanagliano Piazza Armerina occorrono strumenti eccezionali e una politica di grande respiro, non il solito modo di "rattoppare" la stoffa ormai consumata servendosi della subdola e insopportabile TARES, una delle imposte che è stata interessata dagli aumenti.

Non è possibile che i dissesti finanziari delle amministrazioni passate si debbano sanare solo e soltanto con tasse e imposte, tra l'atro rese ancora più odiose perché emesse sui servizi essenziali quali l'acqua e la spazzatura, quando si potrebbe adottare un piano di rientro cadenzato nel tempo e sopportabile nella esplicitazione dei pagamenti, assicurando la partecipazione di tutti quei cittadini che vogliono ( e sono tanti!) pagare.

La povertà e i bisogni dei più deboli ( e anche questo l'abbiamo sostenuto insieme sul palco!!!) dovevano  essere la priorità delle priorità. Ciò non è stato!...Pertanto il patto con i cittadini e con i nostri elettori non è stato rispettato!...E quando non si rispettano i patti si deve avere il coraggio di dire basta!...Vivacchiare non mi piace!… Preferisco vivere con dignità! Ci abbiamo provato!

Colgo l'occasione per ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto e mi hanno aiutato a conseguire visibilità politica istituzionale. Non ultimo i colleghi assessori e, in particolare, il sindaco che mi ha dato  fiducia e mi ha dimostrato stima. La battaglia continua in altre forme e con altri ruoli ma con la stessa intensità di sempre. Chi mi conosce, lo sa!

 

Piazza Armerina 17 -9-2013                                                                                                     Il cittadino

                                                                                                                                         Luigi Bascetta


Inviato da iPhone



----
Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e SMTP autenticato? GRATIS solo con Email.it

Sponsor:
LOONEY TUNES: Acquista Peluche, Gadget e Abbigliamento Originale su mistercupido.com
Clicca qui


giovedì 29 agosto 2013

Piazza Armerina. Tso ripropone il tema dell'incompatibilità del sindaco? Botta e risposta tra Ribilotta e Miroddi

Un trattamento sanitario obbligatorio (Tso) ripropone il tema dell’incompatibilità del primo cittadino? Una proposta di Tso, convalidata dal sindaco Filippo Miroddi nella sua qualità di medico psichiatra del centro di Salute mentale, è poi finita sullo stesso tavolo di Miroddi nella sua qualità di primo cittadino. Per il trattamento obbligatorio, infatti, è sempre necessaria un’ordinanza del sindaco. L’episodio fa discutere l’opposizione. Il ricovero obbligatorio con ordinanza comunale del paziente affetto da malattia mentale, nel caso specifico, è stato poi firmato dal vicesindaco Giuseppe Mattia, non dal sindaco Miroddi. Ma per il consigliere Teodoro Ribilotta, ex vicesindaco ed esponente del Partito democratico, la situazione non può essere ignorata e sarebbe indicativa di un problema più ampio relativo al tema dell’incompatibilità. “Si tratta di un episodio che dimostra come questa ambiguità di ruoli vada eliminata nell’interesse del Comune, il sindaco Miroddi deve decidere se fare il primo cittadino o il dirigente medico, per quanto ci riguarda è incompatibile ed è già decaduto alla luce della normativa anticorruzione”, sottolinea Ribilotta. Il sindaco Miroddi, raggiunto proprio nel suo ufficio, al centro di Salute mentale di via Ciancio, non manca di replicare...

domenica 25 agosto 2013

Piazza Armerina. Pubblicate dichiarazioni su incompatibilità. "Eluso l'articolo 12. Sindaco e assessori per noi sono già decaduti"

Sindaco e assessore si dichiarano compatibili, ma l’opposizione denuncia “l’elusione” della normativa anticorruzione per “omessa dichiarazione” di un articolo e chiede spiegazioni al segretario generale Carolina Ferro, presentando un’interrogazione consiliare. Si fa caldo il tema dell’incompatibilità dopo la pubblicazione sul sito internet del Comune delle dichiarazioni di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità presentate dal primo cittadino Filippo Miroddi e dall’assessore al Bilancio Ornella Monasteri, entrambi dirigenti dell’Asp di Enna. A far imbestialire il Pd e il Pdl il fatto che nelle due certificazioni le tre ipotesi di incompatibilità previste dall’articolo 12 del decreto legislativo 39 del 2013 appaiono sbarrate con un colpo di penna, in diagonale, e di fatto sostituite da una nota integrativa allegata alla certificazione stessa. “In riferimento all’articolo 12, commi 1, 3 e 4 vedi allegato 1, parte integrante ed inscindibile della presente dichiarazione”, viene scritto a penna dai due amministratori. Facendo seguire alla dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà una nota di due pagine nella quale ...

mercoledì 14 agosto 2013

Piazza Armerina. Isola pedonale piazza Duomo rimossa, Galati: "Vergognoso arretramento per la città, se l'amministrazione procede così meglio che vada a casa"

Francesco Galati
“Si tratta di una scelta vergognosa e scandalosa che costituisce un arretramento per la città dei mosaici”. L’ex dirigente dei Beni culturali, Francesco Galati, considera sconsiderata la scelta dell’assessore Filippo Sammarco e della giunta di far saltare di fatto l’isola pedonale di piazza Duomo. “Un errore gravissimo far prevalere interesse di alcuni su quelli collettivi, se l’amministrazione vuole operare così meglio che vada a casa”, dice Galati, il quale ricorda l’impegno profuso, ad esempio, per realizzare l’illuminazione artistica di palazzo Trigona, con i fari interrati sulla pavimentazione della piazza, sopra i quali, poi, parcheggiavano le auto. Molti di quei punti luce tra l’altro vennero danneggiati. Il comitato di quartiere Monte, da sempre favorevole all’isola pedonale, ha smentito l’assessore...

Piazza Armerina. Indennità sindaco e assessori, per ora nessuna decurtazione del 30 per cento

PIAZZA ARMERINA. Nessuna decurtazione del 30 per cento per le indennità del sindaco e degli assessori. La riduzione di quasi un terzo della “busta paga” degli amministratori armerini, decisa dalla precedente giunta guidata dal sindaco Carmelo Nigrelli, si è azzerata con il nuovo governo di Sala delle Luci retto dall’attuale sindaco Filippo Miroddi. Ma per ora la nuova amministrazione non pare intenzionata a ripetere il gesto simbolico messo in pratica dall’ex sindaco e dalla sua squadra per finanziare la realizzazione di alcune piccole opere di arredo urbano. Sia nella giunta Nigrelli che nell’attuale Miroddi molti amministratori non hanno scelto l’aspettativa, non rinunciando allo stipendio e all’impegno di lavoratori, percependo quindi solo il 50 per cento dell’indennità di carica

Dai rovi al museo

Dai rovi al museo
Erano state arrotolate e gettate fuori dalla chiesa senza cornice, abbandonate tra i rovi. Adesso un restauro di 36 mila euro, durato ben 9 mesi, le ha riportate al loro originario splendore. Presentate dal settore Beni culturali della Diocesi quattro enormi tele appartenenti alla chiesa di Sant’Andrea, ritrovate cinque anni fa per caso dal parroco Enzo Ciulo. Si tratta di un “Sant’Andrea” del ‘600, “L’Immacolata”, datata 1603, e una “Deposizione”, anch’essa del XVII secolo, e un Sant’Andrea condotto al Martirio.

Sant'Andrea d'Avellino. Entro ottobre sarà restaurato con 10 mila euro delle casse comunali

Sant'Andrea d'Avellino. Entro ottobre sarà restaurato con 10 mila euro delle casse comunali
Sarà la società “Geraci Restauri” di Messina a procedere al restauro del quadro di Sant’Andrea di Avellino, la tela del XVIII secolo che presenta ai piedi del santo la raffigurazione della città, la prima vera fotografia storica del centro abitato piazzese, una sorta di mappa dell’originario agglomerato storico cittadino. La giunta ha affidato l’incarico per 10 mila euro, somma attinta dal fondo di riserva.

"Dio non è grande", il libro di Christopher Hitchens

"Dio non è grande", il libro di Christopher Hitchens
In nome della ragione, contro ogni intolleranza e fanatismo: un atto d’accusa, ma soprattutto un invito a riflettere.Hitchens affronta di petto le questioni e, analizzando lacune e incongruenze dei testi “sacri”, spiega ciò che è sotteso a norme e tabù, premi e castighi eterni, proponendo illuminanti esempi storici dai tempi più antichi a oggi. La sua è una serrata difesa della ragione e del laicismo contro la crudeltà resa legittima e “santa” in nome di una fede.

Corrado Augias e Vito Mancuso

Corrado Augias e Vito Mancuso
Credenti cattolici e atei razionalisti si sfidano a duello

"L'illusione di Dio", di Richard Dawkins

"L'illusione di Dio", di Richard Dawkins
Il biologo ed evoluzionista Richard Dawkins torna sul tema da sempre al centro dei propri studi: l’ateismo. E lo fa con un saggio dall’obiettivo esplicito: dimostrare l’inesistenza di quel Creatore a cui tutte le religioni, e in particolare i tre monoteismi, fanno riferimento. Già il provocatorio titolo, L’illusione di Dio, racchiude il nucleo delle argomentazioni di Dawkins: l’esistenza di un Creatore è un presupposto dogmatico, una verità indiscutibile in quanto “sacra”, ma non dimostrabile in alcun modo